Pignoni

Pignoni | 53 prodotti

Pignoni

53 prodotti

Pagina
Filtro
Filtro
Pignoni | 53 prodotti

Pignoni

53 prodotti

Pagina
Filtro
Filtro

Come scegliere il pignone giusto per la vostra bicicletta?

La scelta del pignone giusto per la vostra bicicletta dipenderà da diversi fattori, come l'uso che ne farete, le dimensioni della cassetta e se c'è una combinazione adeguata tra la corona e il pignone.

Cos'è il pignone di una bicicletta e come funziona?


I pignoni delle biciclette sono ingranaggi che vengono posizionati sul mozzo o sull'asse della ruota posteriore.

Il pignone della bicicletta è responsabile della trasmissione dell'energia che viene esercitata sui pedali alla zona della ruota posteriore. In breve, permettono alla ruota di avanzare quando si pedala.

I pignoni più piccoli sono caratterizzati da una trasmissione più veloce e nel caso di quelli più grandi fanno lo stesso con le marce corte, particolarmente utili per la salita di rampe o strade in pendenza.

La scelta del pignone di una bicicletta è un compito fondamentale per il corretto funzionamento della bicicletta. Quando lo si seleziona si dovrà prestare attenzione al numero di denti che ha.

Differenza tra la ruota fissa e la ruota libera


  • Pignone fisso

La caratteristica principale del pignone fisso è che è sempre necessario pedalare. Se si smette di pedalare, la bicicletta si ferma. Per frenare correttamente, è necessario rallentare la cadenza o mantenere i pedali in posizione fissa, anche sbandando.

La trasmissione di potenza è diretta e per questo motivo è il tipo di ingranaggio utilizzato nel ciclismo su pista. È ampiamente utilizzato in città, in quanto di solito non si rompe a causa del suo semplice funzionamento.

  • Pignone libero

La ruota libera in bicicletta è diversa. Con essa, quando si smette di pedalare, la ruota continua a girare senza trasmettere l'energia o l'inerzia del movimento di pedalata. Si può avere un solo ingranaggio, o più, per mezzo di una cassetta o di un pacco pignoni.

È possibile passare da una bicicletta a ruota libera a quella fissa. È un processo semplice per fare questo tipo di cambio di pignone su una bicicletta. Basta rimuovere la ruota e montarla di nuovo sull'altro lato se ha un mozzo flip-flop.

Differenze: cassetta, pignone e pacco pignoni


La cassetta è una parte che può comprendere diverse corone o pignoni che sono uniti da rivetti o viti, mentre un pignone è una singola unità che può essere libera o fissa. 

La cassetta funge da asse e i suoi ingranaggi funzionano all'interno del mozzo. Inoltre, le corone sono fissate all'esterno di questa parte. 

Il numero di denti che si trovano in una cassetta è visto in funzione del pignone più grande e del pignone più piccolo. Più denti ha il pignone, più facile è muovere la ruota.

Il pignone agisce insieme all'ingranaggio, alla catena e ad un cavo di tensione che esercita una pressione per regolare la catena e produrre così i cambi di marcia.

Il pacco pignoni, invece, è costituito dai denti dei pignoni e dalle corone diverse. È simile a una cassetta, ma il suo assemblaggio è diverso. È avvitato all'asse e alla cassetta da alcune tacche che lo adattano. 

Tipi di pignoni


Per quanto riguarda i tipi di pignoni possiamo trovare i seguenti:

I pignoni per i mozzi contropedale si trovano a velocità multiple e sono disponibili anche con diversi numeri di denti.

Il freno a contropedale è integrato nel mozzo della ruota posteriore della bicicletta e si caratterizza per la sua rotazione libera. Sono realizzati da aziende come Sturmey Archer e WG.

I pignoni fissi sono adatti se avete già fatto pratica con la vostra bicicletta perché richiedono un po' più di sforzo o di abilità in frenata, visto che non si possono metter in folle.

Sono più efficienti perché trasmettono direttamente alle ruote l'energia esercitata durante la pedalata. Sono ampiamente utilizzati sulle bici da pista. Si distinguono, tra gli altri, i modelli di aziende come Ridea o WG.

Le biciclette a ruota libera permettono all'asse di girare in una direzione e di muoversi nella direzione opposta. Permettono anche di smettere di pedalare senza dover frenare o bloccare le ruote.

Le ruote libere sono utilizzate praticamente su tutti i tipi di biciclette e le più importanti provengono da aziende come Dnp Inc e WG.

Il pacco pignoni è determinato dal numero di denti su ogni corona. Serve a determinare la trasmissione alla bicicletta. I marchi Epoch e Sunrace spiccano.

La cassetta è il set di pignoni della bicicletta e questa parte deve essere posizionata sul mozzo.

Il tipo di cassetta dipenderà dall'uso della bicicletta. Ad esempio, le biciclette da strada di oggi hanno di solito una cassetta che varia tra le 9, 10 e 11 velocità, per esempio. Opzioni come Epoch e Shimano sono le migliori.

Il lockring è un componente che garantisce il fissaggio ed evita che il pignone, tropo stretto, passi sopra la filettatura. Si posiziona sull'asse della bicicletta ed è di solito in acciaio inossidabile. Si distinguono opzioni come BLB o Menjoin.

Numero dei denti


I pignoni possono anche essere ordinati in base al numero di denti che hanno, che può essere da 12 a 22.

Tenete presente che maggiore è il numero di pignoni o denti, maggiore è la versatilità delle marce della bicicletta e maggiori sono le possibilità di avere una buona cadenza in certi terreni.

Attrezzi per i pignoni


Per garantire una buona manutenzione della vostra bicicletta, è consigliabile prendersi cura dei pignoni e per questo è necessario avere sempre a portata di mano una serie di attrezzi che vi permettano di procedere al montaggio e allo smontaggio dei pignoni nel caso in cui sia già il momento di cambiarli. 

L'ideale è l'uso di chiavi per rimuovere il pignone, di sgrassatori che permettono una corretta pulizia in ogni momento o di lubrificanti che permettono un ingrassaggio periodico di queste parti.

Solo se i vostri pignoni sono puliti, lubrificati e in perfette condizioni sarete in grado di garantire che l'energia trasmessa durante la pedalata sia buona e che la guida sia sempre un'esperienza piacevole, ecco perché una buona manutenzione è fondamentale.